Organizzare un viaggio low cost

Sognate di viaggiare verso una capitale europea o una spiaggia assolata spendendo il meno possibile? Oggi sono disponibili diversi modi per rendere questo sogno realtà, a costi affrontabili da chiunque. Il primo passo per farlo consiste nel saper approfittare delle proposte di alcuni siti internet.

Siti di viaggi e offerte

Non sono molti, ma anche per gli utenti italiani sono oggi disponibili alcuni siti che trattano di tutte le offerte disponibili per chi vuole viaggiare, un esempio è optatravel.

Le proposte sono varie e riguardano qualsiasi meta e mezzo di trasporto. Ogni giorno infatti sono disponibili codici sconto per chi vuole prenotare un viaggio in treno, o particolari offerte per chi desidera raggiungere in aereo le mete più lontane.

Su questo tipo di siti si possono trovare anche pacchetti sconto delle varie compagnie di alberghi o navi da crociera. Basta quindi definire il viaggio dei sogni per poi verificare quali siano le proposte più interessanti.

I viaggi dell’ultimo minuto

organizzare viaggio low costFino a qualche anno fa si trattava di una novità, oggi invece le offerte di viaggi dell’ultimo minuto si stanno moltiplicando a vista d’occhio. Stiamo parlando di quelle proposte adatte a chi non ha una meta precisa ed è disposto a partire entro pochi giorni.

Qualsiasi compagnia aerea o albergo si trova infatti con qualche posto libero, a causa di una cancellazione, o di un ampio gruppo che prenota la gran parte dei posti disponibili. Per “riempire” tutti i sedili, o tutte le stanze, sono ni genere disposti a fare forti sconti, anche superiori al 50% del prezzo iniziale.

Certo, si deve avere la possibilità di lasciare il lavoro all’improvviso, e spesso si tratta di offerte per viaggiatori singoli, a volte per coppie. Se si vuole viaggiare con un gruppo di amici le cose si complicano.

Le offerte degli alberghi

Anche diversi alberghi propongono pacchetti con un forte sconto, soprattutto in particolari periodi dell’anno. Visto che la maggior parte dei viaggiatori tende a concentrare le partenze in specifici mesi e giorni dell’anno, spesso gli alberghi propongono prezzi scontati per giorni diversi da questi.

Un esempio è la seconda settimana di gennaio, o l’ultima settimana di agosto: la maggior parte dei turisti è già tornata a casa, mentre gli albergatori devono continuare a pagare il personale e a mantenerne la struttura aperta.

Prima di prenotare è comunque sempre bene verificare cosa comprenda l’offerta: le caratteristiche della stanza, la presenza della colazione compresa nel prezzo e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *